Pastella allo spumante

Condividi nei tuoi social network

Oppure puoi copia incollare e condividere questo link

Ingredienti

Modifica calcolo porzioni:
200 gr di farina
50 ml di spumante
Acqua a portata
Sale
500 gr di verdure,fiori (ad es. acacia),ecc…
Olio di semi di mais (se fritto)
Granelle di zucchero (se dolci)

Aggiungi segnaricetta

Devi loggarti o creare un account per aggiungere ai tuoi preferiti questa ricetta

Pastella allo spumante

Caratteristiche:
  • Senza lattosio
  • Senza Uova
  • Vegetariano
Tipo Cucina:

Oltre al vino, anche lo spumante è ottimo per preparare una pastella davvero deliziosa....risulta un pò più dolce.

  • 20 minuti
  • Per 4 persone
  • Facile

Ingredienti

Procedimento

Condividi

Questa versione di pastella è la semplice, ed è ottima sia per fritture che per forni.
Ovviamente con il forno, la cottura sarà più lunga ma più salutare rispetto al fritto.
In un piatto fondo ci mettiamo la farina e un po’ di sale per insaporire.
Aggiungiamo lo spumante e a filo dell’acqua  e sbattiamo bene, finchè non ci saranno più grumi.
Questa pastella deve risultare densa e cremosa, non troppo liquida altrimenti non si aderisce bene.
Aggiungiamo le nostre verdure, oppure i fiori, oppure avanzi di cucina (riso, carne, pesce, ecc…) insomma si presta sia per dolci che per salati.
Se friggiamo, scaldiamo una padella con abbondante olio di mais finchè non raggiunge i 180°, metteremo una cucchiaiata alla volta e aspettiamo che si dorino le frittelle da entrambi i lati (vanno girate a metà cottura) .
Saranno pronte quando son ben dorate, di solito 2-3 minuti per frittella.
Mettiamo le frittelle sulla carta assorbente così un po’ di olio se ne andrà; continuiamo così finchè non saranno finite.
Possiamo mangiarle appena fatte o anche fredde.
Se invece optiamo per una cottura al forno, prepariamo una teglia con carta da forno e ci mettiamo una cucchiata alla volta sopra, non preoccupatevi se si “allargano” un po’; riscaldiamo il forno a 220° per 10 minuti e cuociamo le frittelle circa 15 minuti.
Saranno pronte quando avranno un aspetto dorato.
Se sono frittelle dolci, il mio consiglio è di metterci sopra una spolverata di zucchero di canna prima di infornarle; invece se sono fritte, lo zucchero glielo mettiamo dopo.

(Visitata 24 volte, 1 visite oggi)

Nadia Maffioli

Una mamma pazza con tante idee per la testa, tanti hobbies dove metto tutto il mio amore e passione, tra cui la cucina !!!

Recensioni Ricette

Inserisci tu la prima recensione a questa ricetta! Usa il modulo qui sotto
precedente
Pastella con farina ai cereali
successivo
Indivia al forno prosciutto e formaggio
precedente
Pastella con farina ai cereali
successivo
Indivia al forno prosciutto e formaggio

Lascia un tuo commento