Pasta sfrolla ai cereali

Condividi nei tuoi social network

Oppure puoi copia incollare e condividere questo link

Ingredienti

Modifica calcolo porzioni:
400 gr di farina ai cereali
1 uovo
80 gr di burro/margarina
2 cucchiai di miele (se dolce)
30 gr di lievito di birra
2 cucchiaini rasi di sale (se salata)
150 gr di zucchero di canna (se dolce)
100 ml di latte di riso (se dolce)
Acqua a portata (se salata)

Aggiungi segnaricetta

Devi loggarti o creare un account per aggiungere ai tuoi preferiti questa ricetta

Pasta sfrolla ai cereali

Caratteristiche:
  • Vegetariano
Tipo Cucina:

Ecco una nuova ricetta base utile per fare particolari dolci o salati....crostate e rotoli, davvero buoni :P

  • 2 ore
  • Per 4 persone
  • Facile

Ingredienti

Procedimento

Condividi

Per l’impasto salato: Mettiamo il burro ammorbidito a temperatura ambiente, in un recipiente grande e lo lavoriamo con la farina .
Amalgamiamo bene il tutto; sciogliamo il lievito nell’acqua calda per 10 minuti, aggiungendo un pizzico di zucchero.
Una volta pronto, lo aggiungiamo alla farina, insieme all’uovo, e al sale.
Dobbiamo formare una palla compatta ed elastica , ci regoliamo con della farina o latte se fosse necessario.
Lavoriamo la palla su un piano infarinato, poi la facciamo riposare circa 2 h in un posto caldo e buio.
Una volta pronta avrà raddoppiato il suo volume, ora possiamo usarla per le nostre ricette dolci.
Ricordiamoci di fare i classici “3 giri” come per la pasta sfoglia (vedi tutorial).
E’ adatta per strudel, croissant, cioè tutto quello che richiede una sfoglia, possiamo riempirla con qualsiasi tipo di crema…..o lasciarla anche così, basta avere un pizzico di fantasia.
Sentirete che gusto e consistenza particolare che avrà, elastica, morbida ma sostenuta, insomma quella via di mezzo tra frolla e sfoglia.
Il mio consiglio è di spennellarla  sempre con qualcosa, ad esempio uova o latte.

Per l’impasto dolce: Mettiamo il burro ammorbidito a temperatura ambiente, in un recipiente grande e lo lavoriamo con la farina . Amalgamiamo bene il tutto; sciogliamo il lievito nel latte caldo per 10 minuti, aggiungendo un pizzico di zucchero.
Una volta pronto, lo aggiungiamo alla farina, insieme all’uovo, al miele e allo zucchero.
Dobbiamo formare una palla compatta ed elastica , ci regoliamo con della farina o latte se fosse necessario.
Lavoriamo la palla su un piano infarinato, poi la facciamo riposare circa 2 h in un posto caldo e buio.
Una volta pronta avrà raddoppiato il suo volume, ora possiamo usarla per le nostre ricette dolci.
Ricordiamoci di fare i classici “3 giri” come per la pasta sfoglia (vedi tutorial).
E’ adatta per strudel, croissant, cioè tutto quello che richiede una sfoglia, possiamo riempirla con qualsiasi tipo di crema…..o lasciarla anche così, basta avere un pizzico di fantasia.
Sentirete che gusto e consistenza particolare che avrà, elastica, morbida ma sostenuta, insomma quella via di mezzo tra frolla e sfoglia.
Il mio consiglio è di spennellarla  sempre con qualcosa, ad esempio miele, zucchero, uova o latte.

(Visitata 12 volte, 1 visite oggi)

Nadia Maffioli

Una mamma pazza con tante idee per la testa, tanti hobbies dove metto tutto il mio amore e passione, tra cui la cucina !!!

Recensioni Ricette

Inserisci tu la prima recensione a questa ricetta! Usa il modulo qui sotto
precedente
Chicche allo yogurt greco
successivo
Petti di pollo con crema di gorgonzola
precedente
Chicche allo yogurt greco
successivo
Petti di pollo con crema di gorgonzola

Lascia un tuo commento