HOME  |  CHI SONO  |  CONTATTI

Gnocchi tricolore

Facile
  -   3 ore

Ecco i mitici gnocchi tricolore, facili da fare, solamente un pò lunghi...armatevi di pazienza, di mezza giornata, e magari fatevi anche aiutare :)



Ingredienti

  • Per gli gnocchi bianchi:
  • 4 patate
  • 150 gr di farina
  • Noce moscata in polvere
  • 1 uovo
  • Sale
  • Per gli gnocchi rossi:
  • 4 patate
  • 150 gr di farina
  • ½ tubetto di concentrato di pomodoro
  • Noce moscata in polvere
  • Sale
  • Per gli gnocchi verdi:
  • 400 gr di spinaci freschi
  • 1 spicchi di aglio
  • Sale
  • Noce moscata in polvere
  • 4 patate
  • 200 gr di farina


Procedimento

Laviamo le patate e le facciamo lessare con la buccia. Appena saranno pronte,le lasciamo un attimo raffreddare e le sbucciamo senza scottarci troppo.
Ricordiamoci però di dividere le patate in tre bacinelle differenti.
Le riduciamo in poltiglia con lo schiacciapatate;la farina la rovesciamo su un piano di lavoro adatto e ci adagiamo sopra le patate.
Facciamo un colore alla volta: prima ci dedichiamo a quelli bianchi.
Con le mani lavoriamo l’impasto,che deve essere bello consistente,aggiungiamo l’uovo per legare bene , un cucchiaino di sale e mezzo di noce moscata.


Lavoriamo ancora bene l’impasto,appena sarà omogeneo,elastico e morbido,creiamo una serie di strisce lunghe ,del diametro di circa 1 cm.
Tagliamo queste strisce circa 2 cm per pallina,abbiamo creato così la base degli gnocchi bianchi.


Possiamo lasciarli così “lisci”,oppure con il movimento del pollice li facciamo roteare creando così una concavità,o con la forchetta premiamo leggermente per creare le righe in mezzo.
Ora dedichiamoci a quelli rossi, facciamo lo stesso procedimento di quelli bianchi, aggiungiamo il concentrato ma non mettiamo l’uovo; il pomodoro richiede un po' più di farina, quindi ne aggiungiamo se fosse necessario.


Gli spinaci li rosoliamo con l’aglio tritato e un filo d’olio, quando sono morbidi (dopo circa 10 minuti), li scoliamo e li strizziamo per bene.
Facciamo lo stesso procedimento per gli gnocchi verdi, aggiungendo gli spinaci ma senza uovo, anche qua ci vuole un po' più di farina per impastare.


Di solito ne escono fuori tantissimi di gnocchi, quindi possiamo conservarli in freezer eventualmente per le volte successive, un mio consiglio è quelli di farli congelare su dei piatti (o vaschette) ben infarinati, per almeno 30 minuti in freezer,poi possiamo staccarli uno ad uno e riporli nei comodi sacchetti di surgelamento.
Altrimenti li possiamo benissimo consumare subito.